Come posso attivare nello sportello telematico l’autenticazione mediante SPID?

Cos'è SPIDSPID

SPID (Decreto legislativo 07/03/2005, n. 82, art. 64) è l’acronimo di Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale di cittadini e imprese.

Si tratta di un sistema di login che permette a cittadini e imprese di accedere con un’unica identità digitale e da molteplici dispositivi a tutti i servizi online delle pubbliche amministrazioni e delle imprese aderenti.

L’obiettivo di SPID è quello di unificare le decine di password, chiavi e codici necessari oggi per utilizzare i servizi online di pubbliche amministrazioni e imprese.

Le pubbliche amministrazioni devono consentire l’accesso mediante SPID (Decreto legislativo 26/08/2016, n. 179, art. 50) ai servizi erogati online.

L’identità SPID è rilasciata dai gestori di identità digitale (identity provider), soggetti privati accreditati presso l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) che, nel rispetto delle regole emesse dall’Agenzia, forniscono le identità digitali e gestiscono l’autenticazione.

Integrazione tra lo sportello telematico e SPID

Lo Sportello telematico della GLOBO srl è integrato con SPID poiché i servizi di autenticazione della piattaforma sono già interfacciati con gli identity provider accreditati.

Attivazione dell’accesso allo sportello telematico con SPID

Per attivare l’accesso allo sportello telematico mediante SPID è necessario completare una procedura amministrativa.

  1. Elaborare un metadata come descritto nel documento riassuntivo. Dopo averlo elaborato renderlo disponibile su una url https della pubblica amministrazione e darne comunicazione ad AgID attraverso il sistema di supporto per pubbliche amministrazioni, selezionando la categoria "Comunicazione metadata". AgID verificherà il metadata ricevuto e, se necessario, apporterà modifiche utili a garantire il rispetto delle regole tecniche. Una volta terminata la procedura, il metadata sarà comunicato da AgID agli identity provider. Dopo che il metadata sarà accettato dagli identity provider, i servizi online potranno essere "interfacciati" a SPID per successivi test e messa in produzione.
  2. Compilare e firmare, a cura del legale rappresentate dell’ente, la convenzione predisposta da AgID.
  3. Inviare entrambi i documenti all’indirizzo protocollo@pec.agid.gov.it.

Richiesta supporto ad AgID

Per informazioni e supporto nella fase di compilazione dei documenti amministrativi è possibile contattare AgID attraverso il sistema di supporto per pubbliche amministrazioni.