I procedimenti di Sportello telematico e Solo1

I procedimenti di Sportello telematicoTM e Solo1TM

la realizzazione dello sportello telematico polifunzionale e l’attuazione del piano dell’informatizzazione

All’interno delle componenti Sportello telematico™ e Solo1™ sono disponibili tutti i procedimenti digitali e telematici dell’ente. Questi procedimenti sono gestiti a livello centralizzato e in modo standardizzato in ogni loro porzione (guida dei procedimenti, riferimenti normativi, moduli telematici) e sincronizzati automaticamente con le piattaforme dei singoli enti. È inoltre possibile che un ente decida di contestualizzare questi procedimenti in modo peculiare sulla propria organizzazione e quindi di attivare una gestione speciale.

Attraverso i prodotti Portale e-gov™, Sportello telematico™ e Solo1™ può essere quindi costituito lo sportello polifunzionale telematico dell’ente, che rappresenta l’evoluzione moderna degli uffici per le relazioni con il pubblico, istituito con l’articolo 12 del Decreto Legislativo 03/02/1993, n. 29 e degli sportello polifunzionali fisici.

Il codice per l’amministrazione digitale (Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82) ha dato un importante impulso per l’affiancamento agli sportelli polifunzionali fisici o addirittura per la loro sostituzione con sportelli polifunzionali telematici. Con lo sportello telematico polifunzionale è possibile presentare online tutte le pratiche a qualunque ora del giorno, senza recarsi personalmente presso il Comune. La pratica presentata attraverso lo sportello telematico, infatti, sostituisce completamente quella in formato cartaceo, perché rispetta i dettami del codice dell’amministrazione digitale.

Lo sportello telematico polifunzionale è di fatto lo strumento che attua il Piano dell’informatizzazione, introdotto dal Decreto Legge 24/06/2014, n. 90 e obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni.