Corsi

Attraverso i nostri corsi di formazione puoi conoscere gli aspetti generali di un sistema informativo geografico e gli applicativi sviluppati da GLOBO e da ESRI, nostro partner ufficiale.
In base alle tue esigenze, puoi scegliere di iscriverti a un corso base, piuttosto che avanzato: il nostro personale interno specializzato e sempre aggiornato saprà guidarti nel tuo percorso e chiarirà ogni tuo dubbio.
Ti consegneremo tutto il materiale necessario: registro presenze, dispense cartacee, tutorial, banche dati di esercitazione, materiali informativi GLOBO ed ESRI, cancelleria, questionario di valutazione corso e, per finire, un attestato di partecipazione conforme al nostro sistema di qualità.

  • DigitUIU

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    imparerai a consultare e digitalizzare le planimetrie catastali fornite dall'Agenzia del Territorio.
    Se si utilizza in modo integrato con CATView, DigitUIU accede direttamente all'elenco delle planimetrie presenti e consente all'utente di ricercare quella di proprio interesse attraverso l'impostazione di un filtro basato sull'indicazione di uno degli identificativi catastali. Se invece non si utilizza CATView, DigitUIU richiede la selezione libera di una qualsiasi planimetria raster. In ogni caso, DigitUIU ricava automaticamente i parametri (pixel, formato del disegno, risoluzione) utili alla corretta georeferenziazione della planimetria e mette a disposizione dell'utente gli strumenti GIS necessari per la sua digitalizzazione.

    Al termine del corso saprai:

    • selezionare o ricercare una planimetria catastale con la possibilità di impostare dei filtri sugli identificativi catastali
    • digitalizzare la planimetria con l'ausilio delle tipiche funzioni CAD all'interno di un ambiente GIS
    • georeferenziare la planimetria rispetto al tema cartografico dei fabbricati catastali così da poter sovrapporre il risultato della digitalizzazione con le sagome degli edifici di appartenenza
    • stampare a schermo intero la planimetria catastale e i poligoni disegnati sui vani della stessa
    • stampare la planimetria catastale con i dettagli delle misurazioni risultanti in riferimento a ciascuna tipologia di vano.

    Contenuti: 

    procedura di scarico e aggiornamento delle planimetrie catastali: interfaccia, strumenti di ricerca e selezione, ambiente di editazione, funzioni di georeferenziazione e stampa.

  • GEA

    Durata: 
    il corso dura 1 giornata
    Obiettivi: 

    imparerai a consultare i dati presenti in Anagrafe Estesa Geografica, ad analizzare in modo trasversale le informazioni presenti nelle varie banche dati dell'amministrazione (anagrafiche, tributarie, catastali, edilizia, ecc.), a effettuare verifiche di tipo amministrativo e tecnico su ogni soggetto e oggetto territoriale e a localizzarlo in mappa.

    In particolare, imparerai a:

    • accedere alle funzionalità di GEA (descrizione dell'interfaccia e modalità d'uso)
    • integrare GEA con la cartografia (descrizione dell'interfaccia e modalità d'uso)
    • integrare GEA con CATView per ottenere tutte le informazioni catastali.

    Contenuti: 

    conoscerai gli strumenti di visualizzazione, interrogazione e analisi per:

    • ricercare un soggetto che ha una relazione con l'ente (residente, domiciliato, proprietario di immobile, ecc.) e verificare tutte le sue informazioni associate (ad esempio il pagamento dell'IMU e della TARSU, la presentazione di pratiche edilizie, la composizione del nucleo familiare, la residenza, ecc.)
    • ricercare un oggetto territoriale (ad esempio un immobile, una particella terreni o un accesso) e verificare tutte le sue informazioni associate (ad esempio tutti i soggetti residenti, le dichiarazioni e i tributi pagati, le pratiche edilizie presentate, ecc.)
    • ricercare un'aggregazione di soggetti (ad esempio la famiglia)
    • ricercare le associazioni fra soggetti e oggetti territoriali: residenze, titolarità catastali, dati SIATEL (utenze elettriche, utenze gas, locazioni, successioni e redditi), dichiarazioni ICI/IMU, TARSU/TIA/TARES
    • effettuare ricerche personalizzate per incrociare i dati provenienti da fonti differenti
    • consultare la cartografia, localizzando gli oggetti territoriali e visualizzando tutte le informazioni ad essi collegate.
  • GeCo

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    imparerai come validare le informazioni cartografiche-tabellari e come analizzare il risultante report analitico degli errori. La validazione utilizza infatti schemi memorizzati in file precaricati in formato xml.

    Al termine del corso formativo saprai:

    • avviare la procedura guidata di validazione impostando i relativi parametri
    • consultare il report di validazione
    • visualizzare le regole scritte nello schema di validazione.
    Contenuti: 
    • accedere alle funzioni di Geco: inquadramento nell’ambiente GloboGIS/ArcGIS e descrizione dell’interfaccia
    • validare i dati cartografici impostando i relativi parametri: schema di validazione, localizzazione dei dati e tipologia di controlli effettuati
    • analizzare i risultati della validazione e stamparne il report
    • visualizzare la struttura di uno schema.
  • GeoNorma (avanzato)

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    imparerai a creare e gestire una variante ai piani urbanistici all’interno dell’applicativo Urbanplanner e a mantenere sempre aggiornata la banca dati degli strumenti urbanistici, evitando che diventi obsoleta, attraverso interrogazioni e certificazioni sulla situazione vigente, sul periodo di salvaguardia a seguito di varianti oppure sul piano vigente a una qualsiasi data storica.

    Al termine del corso formativo saprai:

    • creare una nuova variante di tipo documentale, cartografica e mista
    • caricare i documenti variati e modificare i collegamenti normativi
    • modificare gli strati informativi cartografici oggetti di variante
    • modificare il report del certificato.
    Contenuti: 
    • accedere alle funzioni di Urbanplanner relative alle varianti
    • creare una nuova variante
    • modificare i documenti già esistenti e i relativi collegamenti normativi
    • inserire nuovi documenti e impostare i relativi collegamenti normativi
    • creare un ambito di variante
    • modificare gli strati informativi interessati da uno o più ambiti di variante
    • inserire nuovi strati informativi e codici di classificazione
    • impostare le date di inizio salvaguardia e inizio vigenza per le varianti inserite
    • modificare il report del certificato.
  • GeoNorma (base)

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    imparerai a visualizzare e gestire i piani urbanistici ed eventuali elaborati cartografici di corredo per eseguire interrogazioni e certificazioni sulla situazione vigente, sul periodo di salvaguardia a seguito di varianti oppure sul vigente a una qualsiasi data storica.

    Al termine del corso saprai:

    • eseguire interrogazioni e certificazioni sul piano urbanistico vigente a una data attuale o storica
    • ottenere gli estratti delle norme tecniche di attuazione
    • cambiare la visualizzazione del piano nei suoi diversi stadi
    • definire un’ampia gamma di report contenenti le istruzioni per la creazione del certificato di destinazione urbanistica
    • creare una nuova variante, sia che interessi i documenti normativi vigenti, sia che comporti una modifica di strati informativi facenti parte della struttura del piano (questo punto sarà approfondito nel corso "UrbanPlanner avanzato").
    Contenuti: 
    • accedere alle funzioni di Urban Planner: inquandramento nell'ambiente GloboGIS e descrizione dell'interfaccia
    • conoscere la banca dati: illustrazione della struttura del piano e dei collegamenti normativi previsti
    • visualizzare i dati: caricamento degli elementi geometrici all'interno delle viste
    • interrogare il dato: interrogazione e certificazione del piano a una data attuale o storica
    • visualizzare i documenti e i collegamenti normativi a una data attuale o storica
    • gestire e personalizzare i report
    • gestire e personalizzare le voci risultanti dalle interrogazioni e dalle certificazioni
    • modificare le presenze: personalizzazione delle impostazioni
    • creare una variante: accenni alle modifiche derivanti da una variante documentale, cartografica o mista.

     

  • GeoStreets

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    in riferimento a un ambito territoriale comunale o sovracomunale, imparerai a gestire la toponomastica, la numerazione civica, l’anagrafica degli accessi e degli interni derivanti da un rilievo puntuale effettuato sul campo oppure dall’importazione delle informazioni contenute nel database topografico comunale.

    Al termine del corso saprai:

    • consultare e mantenere le informazioni relative allo stradario, agli accessi, ai relativi numeri civici e alla loro componente descrittiva geometrica
    • accedere agli strumenti di editazione di GloboEdit per modificare e inserire le entità puntuali, lineari o poligonali costituenti i temi cartografici dell’applicativo
    • gestire le relazioni tra ogni singolo corpo di fabbrica esistente sul territorio comunale e i relativi accessi.
    Contenuti: 
    • inquadrare GeoStreets nell’ambiente GloboGIS: interfaccia, illustrazione degli strati informativi e della tipologia di dati anagrafici gestiti, strumenti di visualizzazione, interrogazione ed editazione delle componenti anagrafiche e geometriche
    • conoscere la banca dati: illustrazione degli strati informativi e della tipologia di dati anagrafici gestiti
    • visualizzare i dati: caricamento degli elementi geometrici all’interno di una vista e modifica delle proprietà di visualizzazione
    • interrogare il dato: strumenti di interrogazione delle informazioni anagrafiche e geometriche
    • ricercare un dato per via e numero civico
    • modificare le informazioni anagrafiche: aggiornamento delle informazioni anagrafiche, inserimento degli interni associati a un accesso e strutturazione dei dati estesi
    • modificare le informazioni geometriche: inserire nuovi accessi e strade, modificare la posizione di un accesso, modificare un tracciato stradale, aggregare una strada a un toponimo stradale
    • associare il dato catastale o un corpo di fabbrica al relativo accesso
    • modificare le preferenze: personalizzazione delle impostazioni.

Pagine