Corsi

Attraverso i nostri corsi di formazione puoi conoscere gli aspetti generali di un sistema informativo geografico e gli applicativi sviluppati da GLOBO e da ESRI, nostro partner ufficiale.
In base alle tue esigenze, puoi scegliere di iscriverti a un corso base, piuttosto che avanzato: il nostro personale interno specializzato e sempre aggiornato saprà guidarti nel tuo percorso e chiarirà ogni tuo dubbio.
Ti consegneremo tutto il materiale necessario: registro presenze, dispense cartacee, tutorial, banche dati di esercitazione, materiali informativi GLOBO ed ESRI, cancelleria, questionario di valutazione corso e, per finire, un attestato di partecipazione conforme al nostro sistema di qualità.

  • SUE

    Durata: 
    il corso dura 5 giornate
    Obiettivi: 

    imparerai a utilizzare correttamente il sistema informativo geografico per gestire lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE).

    Al termine del corso conoscerai:

    • la normativa di riferimento nazionale e regionale
    • i requisiti tecnologici e l'architettura del sistema
    • l'integrazione con i sistemi degli enti coinvolti nel procedimento SUE
    • le componenti di front office e di back office per la gestione della pratica di SUE.
    Contenuti: 
    • introduzione all'attivazione del sistema informativo geografico per la gestione del SUE: normativa nazionale e regionale, modello organizzativo di riferimento, architettura del sistema, integrazione con i sistemi informativi degli enti coinvolti nel procedimento SUE
    • sistema di front office: struttura del Content Management System (CMS) del portale SUE (pagine, istanze, moduli e allegati, faq, applicazioni), profilazione, contenuti (dichiarazioni e istanze, guida ai servizi, sezione normativa, elementi grafici), modifica dei contenuti (editor, regole redazionali)
    • sistema di front office: firma elettronica, utilizzo dello sportello telematico per la presentazione della pratica, compilazione e trasmissione della pratica, consultazione delle informazioni del procedimento, pagamenti online
    • requisiti tecnologici del sistema: posta elettronica certificata, firma elettronica, smart card (Carta Regionale dei Servizi, Carta Nazionale dei Servizi), software per la firma e la lettura dei documenti digitali, protocollo informatico
    • sistema di back office: filosofia del software, termini generali, utenti e abilitazioni, interfaccia utente, funzioni generali, soggettario
    • sistema di back office: anagrafica, classificazione, parametri, fogli di calcolo, documenti istanze
    • sistema di back office: workflow e report istanze, calendario e scadenziario, procedimenti
    • sistema di back office: funzioni di ricerca e di gestione istanze (importazione ed esportazione, faldoni telematici, estrazione dati)
    • sistema di back office: componenti cartografiche, integrazione con il sistema informativo geografico dell'ente, georeferenziazione delle istanze, gestione delle sedute di commissione
    • esercitazione applicata alla presentazione e alla gestione completa di una pratica di SUE: ripasso generale e verifica di eventuali quesiti aperti.
  • UrbanPlanner (avanzato)

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    imparerai a creare e gestire una variante ai piani urbanistici all’interno dell’applicativo Urbanplanner e a mantenere sempre aggiornata la banca dati degli strumenti urbanistici, evitando che diventi obsoleta, attraverso interrogazioni e certificazioni sulla situazione vigente, sul periodo di salvaguardia a seguito di varianti oppure sul piano vigente a una qualsiasi data storica.

    Al termine del corso formativo saprai:

    • creare una nuova variante di tipo documentale, cartografica e mista
    • caricare i documenti variati e modificare i collegamenti normativi
    • modificare gli strati informativi cartografici oggetti di variante
    • modificare il report del certificato.
    Contenuti: 
    • accedere alle funzioni di Urbanplanner relative alle varianti
    • creare una nuova variante
    • modificare i documenti già esistenti e i relativi collegamenti normativi
    • inserire nuovi documenti e impostare i relativi collegamenti normativi
    • creare un ambito di variante
    • modificare gli strati informativi interessati da uno o più ambiti di variante
    • inserire nuovi strati informativi e codici di classificazione
    • impostare le date di inizio salvaguardia e inizio vigenza per le varianti inserite
    • modificare il report del certificato.
  • UrbanPlanner (base)

    Durata: 
    il corso dura mezza giornata
    Obiettivi: 

    imparerai a visualizzare e gestire i piani urbanistici ed eventuali elaborati cartografici di corredo per eseguire interrogazioni e certificazioni sulla situazione vigente, sul periodo di salvaguardia a seguito di varianti oppure sul vigente a una qualsiasi data storica.

    Al termine del corso saprai:

    • eseguire interrogazioni e certificazioni sul piano urbanistico vigente a una data attuale o storica
    • ottenere gli estratti delle norme tecniche di attuazione
    • cambiare la visualizzazione del piano nei suoi diversi stadi
    • definire un’ampia gamma di report contenenti le istruzioni per la creazione del certificato di destinazione urbanistica
    • creare una nuova variante, sia che interessi i documenti normativi vigenti, sia che comporti una modifica di strati informativi facenti parte della struttura del piano (questo punto sarà approfondito nel corso "UrbanPlanner avanzato").
    Contenuti: 
    • accedere alle funzioni di Urban Planner: inquandramento nell'ambiente GloboGIS e descrizione dell'interfaccia
    • conoscere la banca dati: illustrazione della struttura del piano e dei collegamenti normativi previsti
    • visualizzare i dati: caricamento degli elementi geometrici all'interno delle viste
    • interrogare il dato: interrogazione e certificazione del piano a una data attuale o storica
    • visualizzare i documenti e i collegamenti normativi a una data attuale o storica
    • gestire e personalizzare i report
    • gestire e personalizzare le voci risultanti dalle interrogazioni e dalle certificazioni
    • modificare le presenze: personalizzazione delle impostazioni
    • creare una variante: accenni alle modifiche derivanti da una variante documentale, cartografica o mista.

     

Pagine