SPORTELLO TELEMATICO: controlli ancora più accurati sull'utilizzo della procura

Nelle ultime settimane abbiamo rilasciato un importante aggiornamento relativo all’utilizzo della procura per la sottoscrizione delle pratiche telematiche

Da oggi, lo sportello telematico realizzerà un controllo incrociato tra il codice fiscale dei soggetti che hanno conferito procura con quello dei soggetti ai quali il procuratore si sta sostituendo per l’apposizione della firma elettronica.

Il procuratore dovrà quindi indicare, all’interno del modulo secondario “Accettazione dell'incarico di procuratore speciale”, i dati anagrafici di tutti i soggetti che gli hanno conferito procura. Lo sportello telematico verificherà successivamente che il procuratore possa caricare file da lui firmati elettronicamente esclusivamente in sostituzione dei soggetti ivi indicati.

Per ulteriori informazioni, consulta la faq “Come si predispone la documentazione da allegare alla procura?” pubblicata all’interno della sezione “Domande frequenti”.

Categoria:

Data: 
Lunedì 14 Marzo 2022