Attivare CIE ID sul portale di servizi al cittadino

Logo MaggioliLogo APKLogo ICCS 

Sommario

1. Premessa

2. Identificare il referente amministrativo e quello tecnico

3. Registrare l’amministrazione sul portale di federazione

4. Generare i dati tecnici dal Portale Maggioli

5. Perfezionare la richiesta d’adesione alla federazione

6. Caricare le evidenze di preproduzione

7. Attivare l’accesso Entra con CIE sul portale dei servizi

1.  Premessa

Gentile Cliente, seguendo questa guida passo-a-passo le amministrazioni che hanno adottato portali di servizi ai cittadini sviluppati da Maggioli S.p.A. e dalle aziende del gruppo possono attivare in completa autonomia lo schema d'identificazione “Entra con CIE” realizzato da Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A. su incarico del Ministero dell’Interno.

Il processo di federazione deve essere necessariamente svolto dall’amministrazione e comporta attività di tipo amministrativo e attività tecniche da portare a termine collegandosi al servizio automatizzato di federazione all’identità digitale CIE del Ministero dell’Interno: Portale Federazione Servizi CIE.

Alcune delle attività tecniche sono di discreta complessità. Per questo motivo Maggioli S.p.A., coordinando le proprie attività con Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., ha realizzato per i propri clienti un portale che automatizza la predisposizione dei documenti tecnici richiesti dal processo di federazione e semplifica le attività in carico alle amministrazioni.

Nei capitoli seguenti ti guideremo nel percorso.

Se in questo manuale non trovi un’informazione di cui hai bisogno prova a consultare la sezione delle domande frequenti

2.  Identificare il referente amministrativo e quello tecnico

Prima d'iniziare si devono identificare un Referente amministrativo e un Referente tecnico.

Il Referente amministrativo:

  • effettua la registrazione al portale di federazione erogatori di servizi CieID
  • compila i principali dati amministrativi relativi all’ente che richiede l’adesione allo schema “Entra con CIE”
  • identifica il Referente tecnico

Il Referente tecnico:

  • esegue le attività tecniche necessarie per la federazione e la messa in esercizio finale

Per semplificare la procedura è consigliabile che il Referente amministrativo e il Referente tecnico coincidano. Se il Referente amministrativo e il Referente tecnico sono due soggetti diversi, il Referente tecnico dovrà accedere al portale di federazione usando la propria identità SPID o la propria CIE.

3.  Registrare l’amministrazione sul portale di federazione

Per prima cosa il referente amministrativo deve registrare l’amministrazione sul portale di federazione erogatori di servizi CieID.

Premendo sul bottone “Registrati” si viene guidati nella compilazione di quattro maschere dove vengono raccolte le informazioni relative all’amministrazione e al referente amministrativo:

  1. Dati dell’ente
  2. Dati del referente amministrativo
  3. Verifica dei dati di riepilogo
  4. Accettazione del trattamento dei dati personali

Attenzione! Durante la registrazione si deve inserire il codice IPA dell’amministrazione, ma il portale non effettua un controllo di correttezza è quindi molto importante verificarlo sull’Indice dei domicili digitali della Pubblica Amministrazione e dei Gestori di Pubblici Servizi.

Al termine del processo di registrazione il referente amministrativo riceverà le credenziali di accesso per il perfezionamento del percorso di adesione.

4.  Generare i dati tecnici dal portale Maggioli

Prima di proseguire nel percorso di adesione sul portale di federazione devi predisporre tre files, necessari per il suo completamento:

  • Metadata di preproduzione (in formato XML)
  • Metadata di produzione (in formato XML)
  • Evidenze di preproduzione (in formato ZIP, contenente quattro immagini in formato JPG)

Questi file devono essere scaricati dal Portale di richiesta di federazione CIE Maggioli S.p.A.:

  1. collegati al Portale di richiesta di federazione CIE di Maggioli S.p.A.
  2. inserisci il codice IPA dell’amministrazione.  (deve essere il medesimo inserito al momento della registrazione sul portale di federazione descritta al capitolo 3).
  3. la maschera successiva è compilata automaticamente sulla base delle informazioni contenute nell’Indice dei domicili digitali della Pubblica Amministrazione e dei Gestori di Pubblici Servizi, completala inserendo la mail del Referente amministrativo. (deve essere il medesimo inserito al momento della registrazione sul portale di federazione descritta al capitolo 3) e clicca su Richiedi metadata.
  4. scarica sulla tua postazione i file di metadata di preproduzione, di produzione e le evidenze e raccoglili ordinatamente sulla tua postazione ti saranno richiesti dal portale di federazione per il perfezionamento del percorso di adesione.
  5. il sistema spedirà alla casella e-mail del referente amministrativo un messaggio contenente un link da cliccare solo quando il processo di federazione sarà concluso per attivare le funzioni di accesso.

5.  Perfezionare la richiesta d’adesione alla federazione

A questo punto torna sul portale di federazione erogatori di servizi CieID per perfezionare la richiesta di adesione:

  1. accedi usando le credenziali di accesso del Referente amministrativo che ti sono state fornite al momento della prima registrazione
  2. inserisci i dati del legale rappresentante o del procuratore dell’amministrazione (per esempio il Sindaco)
  3. inserisci i dati del referente tecnico, che può essere un soggetto interno all’amministrazione o appartenere a una organizzazione esterna. Nel caso in cui il referente tecnico e amministrativo coincidano, spunta la casella Il referente amministrativo è anche referente tecnico.
  4. Nella lista dei servizi erogati inserisci l’indirizzo (url) del portale dei servizi dell’ente.
  5. Inserisci il numero stimato degli accessi giornalieri al portale, approssimativamente 2 utenti ogni 1000 abitanti
  6. Spunta la casella Inserisci adesso i dati tecnici:
    1. Nell’url del servizio dell’ambiente di preproduzione/collaudo inserisci il seguente link https://demo.comune-online.it 
    2. Carica il file Metadata di preproduzione (in formato XML) scaricato come descritto al capitolo 4
    3. Nell’url del servizio dell’ambiente di produzione riporta lo stesso url utilizzato nella sezione “Lista dei servizi erogati
    4. Carica il file Metadata di produzione (in formato XML) scaricato come descritto al capitolo 4
  7. Non è necessario richiedere CIE di test, non spuntare quindi Desidero ricevere il kit CIE di test
  8. A questo punto il portale ti attribuisce un numero di pratica e genera un documento di riepilogo con tutti i dati che hai inserito. Scaricalo, fallo firmare digitalmente dal Legale rappresentante e ricaricalo
  9. Seleziona Inoltra la richiesta.

Nella parte inferiore della pagina appare un riepilogo dei dati della pratica:

  • Numero pratica
  • Stato pratica
  • Nome pubblica amministrazione
  • Codice IPA

Adesso lo stato della pratica risulta Inviata, dovrai attendere la mail che ti comunica il cambio di stato ad Aggiornato in ambiente di preproduzione per procedere nell’iter di adesione come descritto al capitolo 6.

6.  Caricare le evidenze di preproduzione

In breve tempo riceverai una mail che ti informa che la pratica si trova nella fase Aggiornato in ambiente di preproduzione.

Prima mail

  1. Collegati al portale di federazione erogatori di servizi CieID utilizzando le credenziali del Referente tecnico (attenzione, del Referente tecnico, non del Referente amministrativo!):
    1. se il Referente tecnico coincide con il Referente amministrativo potrai usare le credenziali che hai usato nelle fasi precedenti
    2. se il Referente tecnico è diverso dal Referente amministrativo dovrà accedere con le proprie credenziali SPID co con la propria CIE
  2. Verifica che lo stato della tua pratica sia Aggiornato in ambiente di preproduzione
  3. Clicca sul pulsante che si trova in fondo alla pagina per caricare le evidenze
  4. Carica i quattro file .JPG dal file .ZIP scaricato come descritto al capitolo 4 trascinandoli nell’apposita area della pagina o usando il tasto Sfoglia…
  5. Seleziona Carica per allegare le immagini inserite. Se il caricamento è andato a buon fine, comparirà una striscia verde con il messaggio “fatto”.
  6. Ora è necessario cliccare su Conferma e salva e premere su per confermare il salvataggio delle evidenze.

Adesso lo stato della pratica risulta Inviata, dovrai attendere la mail che ti comunica il cambio di stato ad Aggiornato in ambiente di produzione per concludere l’iter di adesione come descritto al capitolo 7.

7.  Attivare l’accesso Entra con CIE sul portale dei servizi

In breve tempo riceverai una mail che ti informa che la pratica si trova nella fase Aggiornato in ambiente di produzione.

Seconda mail

Solo quando avrai ricevuto la conferma che la pratica si trova nella fase Aggiornato in ambiente di produzione potrai attivare il bottone Entra con CIE sul portale di servizi della tua amministrazione.

Sarà sufficiente cliccare sul link contenuto nella mail che hai ricevuto quando hai generato i dati tecnici sul portale Maggioli S.p.A. come descritto al capitolo 4.

Complimenti, nell'arco di poche ore i tuoi cittadini potranno accedere ai servizi online utilizzando Entra con CIE!