Servizio di hosting

Il servizio di hosting sulle componenti web fornite mette a disposizione tutti i servizi necessari al corretto funzionamento del sistema e l'attivazione di policy che garantiscono la sicurezza delle applicazioni e delle banche dati ospitate.

Le piattaforme web della GLOBO srl sono messe a disposizione attraverso l’infrastruttura cloud di ARUBA spa, qualificata dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) come Cloud Service Provider (CSP - tipo C) per erogare servizi alle Pubbliche Amministrazioni.

Nel prospetto in seguito riportato sono indicate le caratteristiche generali minime del contratto di hosting che può essere attivato. Le caratteristiche di banda e i livelli di servizio indicati sono incrementabili in funzione delle esigenze del cliente.

Servizio

Caratteristiche generali minime

Data Center

Rating 4 di ANSI/TIA 942-B-2017
Restrizione di accesso e misure di sicurezza fisica
Vigilanza 24/7/365
Generatori di emergenza ridondati
Carrier neutral e situato in Italia

Server

Hypervisor VMware
Schede di rete con connessione 1000 Mbps
Supporto ai più diffusi sistemi operativi
Supporto ai più diffusi database di mercato e open source
Storage con tecnologia SSD ridondato e replicato su data center secondari
Servizi di map server
Supporto ai software applicativi GLOBO Srl ed ESRI Inc.

Connettività Internet

Traffico illimitato
Banda 10 Mbps

Sicurezza

Firewall
Antivirus
Cloud Backup
Criptazione del traffico in HTTPS attraverso l'uso dei certificati SSL rilasciati da Let's Encrypt

Servizio clienti

Assistenza via ticket

Utility

Funzioni statistiche e di analisi

Livelli di servizio

Riaccensione e ripristino del server dal verificarsi di anomalie di complessità standard: n. 1 giornata lavorativa
Riaccensione e ripristino del server dal verificarsi di anomalie di complessità elevata: n. 2 giornate lavorative
Ripristino delle informazioni dalla loro perdita o dal danneggiamento del server: n. 2 giornate lavorative

Il contratto di hosting vale n. 12 mesi dalla data di acquisto del prodotto GLOBO o ESRI di riferimento, oppure fino al 31 dicembre, se si tratta del rinnovo di un contratto già esistente.